Doppia (nuova) location, doppie attività, doppia condivisione: l’edizione 2020 del Women Motors Bootcamp non si è fatta arrestare dall’allerta che questo 2020 ha portato con sé e, con uno spirito più forte che mai, la girlz squad capitanata dalla vulcanica Domitilla Quadrelli ha dato vita alla seconda edizione di questo evento “women only” che, in tre giorni, ha visto transitare da Montagnana (PD) circa 400 ragazze provenienti da tutta Italia.

Il 2020 certo è stato un anno particolare per tutti, soprattutto per chi come noi non vede l’ora che arrivi la bella stagione per saltare in sella e dirigersi verso gli eventi più attesi dell’anno. 

Tra incertezze e annullamenti, alcuni degli appuntamenti più desiderati hanno spento i motori, mentre altri, come appunto il WMBootcamp, non hanno smesso di sognare e si sono “reinventati” per poter soddisfare quella voglia di libertà, passione e condivisione tanto soffocata durante i mesi di lockdown.

È così che la seconda edizione dell’evento “girls only” si è spostato dal weekend del 6 – 8 marzo 2020 a quello del 4-6 settembre, garantendo alle quasi 400 ragazze presenti durante il fine settimana di godersi appieno le attività tanto desiderate, insieme. Tre giorni in grado di soddisfare sia chi muoveva i primi passi su due ruote, sia chi invece era a caccia di esperienze ed emozioni nuove. Un numero di ingressi minore a quello dello scorso anno, vuoi anche per le circostanze, ma che gratifica per quell’ 82% di presenze fresche e nuove, ossia ragazze che non avevano partecipato alla prima edizione.

Cosa potevo fare quindi, se non saltare in sella alla Nine T Pure, perfetta compagna di viaggio, e scorrazzare fino nel Padovano per dare una sbirciata? Così è stato, e con mia grande soddisfazione mi sono trovata davanti a un panorama suggestivo, ricco, e un evento che a distanza di un anno sono felice di definire più maturo e completo.

Doppia e nuova location, dicevo, perché dall’aeroporto militare di Boscomantico, in cui si è tenuta la 1° edizione nel 2019, il WMBootcamp ha traslocato a Montagnana, piccolo borgo in provincia di Padova, suddividendosi in due macro-aree: il “campo base”, all’interno dell’Aviosuperficie di Montagnana, nel quale erano presenti i partner principali dell’evento tra cui Sixs, Redbull, Sena, Valeri 84, Exagon 66, Premier Helmets e, non ultimo, TomTom a portare alta la bandiera dei demoride in sella ai modelli concessi da Honda, Yamaha, Kasawaki e Harley Davidson, con la possibilità di provare anche i navigatori per moto.

Ma non solo, all’interno dell’area del campo base si svolgevano anche alcune delle attività proposte, tra cui yoga e acroyoga, bike lifting, corso di cambio gomma auto, talks, e il workshop dedicato a Mips. Ultima, ma non meno importante, l’attività di avviamento alla moto proposta dalla scuola Donne in Moto, capitanata dagli istruttori della Lucchinelli Experience.

Nella seconda area, invece, le restanti attività: il corso di meccanica di Scuola Moto, il corso di Saldatura by Berner, corsi di enduro con le Lady Enduro Project o con Enduro Republic e il corso di flat-track con la Di Traverso School.

Non è tutto però: anche in questa seconda edizione i motori “a ruote” sono stati affiancati a quelli “da volo” e, tra le varie proposte non sono mancati ovviamente il volo acrobatico, il lancio in paracadute e la salita in mongolfiera.

Ma anche doppia condivisione dicevo, perché oltre alla presenza “live”, anche per il secondo anno si riconferma il contest social che, grazie a un’attenta selezione da parte dello staff delle foto più rappresentative, ha permesso alle partecipanti di vincere premi esclusivi forniti dai partner ufficiali.

“Sono soddisfatta di questa seconda edizione, nonostante tutto quello che è successo siamo riuscite a portare live questo evento, e i sorrisi, i luccichii negli occhi delle ragazze presenti ci hanno rese orgogliose. Molte ragazze si sono addirittura fermate anche la domenica sera, per stare insieme, e ci hanno aiutate a sistemare. È stato incredibile. Lo spirito con cui è stato vissuto anche questo secondo WMB ci ha dato tantissima carica ed energia, e ci stiamo già preparando per il 2021, probabilmente con una doppia edizione e ancora qui, a Montagnana. Ma non posso svelarvi più di così! Un grazie enorme va, come sempre, a tutte le ragazze che hanno creduto in noi, e a tutti i partner che ci hanno supportate per dare vita a qualcosa di unico.”

Domitilla, WMB Founder

Visti i risultati di questa seconda edizione, dunque, non mi resta che augurare a Domitilla e il suo Dream Team tutto il meglio per la terza edizione che, ne sono certa, sarà ancora meglio!

PHOTO CREDITS:

Alessio Corradini

Andrea Caiola

Andrea Soldati

Chiara Ludovica Quadrelli

Idan Grunberg

WMBOOTCAMP by Wheelz - powered by SENA 10C EVO

Ti Piace Wheelz?

Supportaci con un caffè!Supportaci con un caffè!