Shine bright like a diamond, direbbe Rihanna. Se state pensando alla possibilità di farvi tatuaggi invisibili che appaiano solo a luci spente, beh allora sedetevi comodi e ascoltate. Anzi, leggete.

Si chiamano UV Tattoos, ma sono noti anche come blacklight tattoos o glow in the dark tattoos e sono tatuaggi non visibili di giorno, che appaiono solo sotto la luce ultravioletta, producendo fluorescenza.

Il loro primo utilizzo è riconducibile al settore dell’allevamento per l’identificazione degli animali.Poi, sono stati portati in auge e resi cool negli Anni 90 dalla sottocultura raver americana. Sì, il popolo della notte che ama i rave party brilla come lucciole al calar del sole, sotto le luci della fiesta. Se inizialmente erano scovabili solo nell’ambiente raver, da poco si sono diffusi anche in Europa e in Italia dove stranamente, però, non sono molto popolari. Non ancora, quantomeno.

Ok, allora… come viene realizzato un UV Tattoo? 

Con uno speciale inchiostro, denominato UV Blacklight Ink o UV reactive, che a contatto con la luce ultravioletta, appunto, reagisce illuminandosi come una di quelle lampadine che i nostri genitori ci lasciavano in camera da bambini. O come le stelline attaccate al soffitto. L’inchiostro fluorescente può ovviamente essere utilizzato anche su un tatuaggio tradizionale per creare degli effetti luminosi aggiuntivi, per rendere il proprio tatuaggio estremamente funky.

Se realizzato in “Titanium White”, di giorno si vedranno solo dei segni sulla pelle, piccole cicatrici lasciate dal passaggio della macchinetta. Per tutti gli altri colori, invece, il tattoo sarà leggermente visibile, specialmente se mischiati all’inchiostro per tattoo tradizionali.

Cosa cambia da un tatuaggio tradizionale? A parte il non essere visibile alla luce diurna, poco e nulla. Il procedimento di “cucitura” è il medesimo, se non che i pigmenti degli inchiostri UV sono più spessi e quindi è richiesto più tempo per la realizzazione, che viene eseguita sotto luce UV. Per la cura e la guarigione, invece, sono richieste le medesime attenzioni.