LE MODERN CLASSIC SI RINNOVANO E LO FANNO CON PIÙ STILE, MAGGIORI PRESTAZIONI E VERSATILITÀ AFFINATA. UN CAMBIO DI PASSO CHE NON RIGUARDA SOLO I DETTAGLI E LE FINITURE: AL CONTRARIO, L’UPGRADE INTERESSA MOTORI E COMPONENTISTICA. IN ARRIVO ANCHE L’EDIZIONE LIMITATA STREET TWIN GOLD LINE

Rinnovate, o per dirla come loro “reinventate”. Sì perché le nuove classiche di Hinckley hanno subito una serie di aggiornamenti significativi, dal punto di vista stilistico ma soprattutto sotto il profilo tecnico. E lo hanno fatto senza per questo rinunciare a quell identità marcata che da sempre le caratterizza. Un cambio di passo per tutte, nessuna esclusa (presentata lo scorso anno la nuova Thruxton RS, mentre in aprile verranno svelate le nuove Scrambler 1200 e Street Scrambler), che la Casa britannica riassume in tre punti fondamentali: prestazioni, stile e versatilità.

Alla prima voce rispondono i motori High Torque che si conformano alla normativa Euro 5, sia il 1200 cc (il “cuore” delle T120, Bobber e Speedmaster) quanto il 900 cc che equipaggia i modelli Street Twin e T100; per quest’ultima ad esempio la potenza massima cresce di 10 cv mentre il peso cala di 4 kg. Alla voce ‘stile’ invece rispondono nuove grafiche; i dettagli e le finiture si rinnovano; sulle nuove Modern Classic notiamo elementi inediti che apportano valore tanto al look quanto alla sostanza. E alla voce ‘ versatilità’ la Casa di Hinckley si pronuncia nuovamente con interventi che strizzano l’occhio al comfort e alla sicurezza. Entriamo maggiormente nel dettaglio per vedere come cambiano queste nuove Bonneville 2021.

T120 / T120 BLACK

Il bicilindrico High Torque 1200 è stato aggiornato e reso conforme alla normativa Euro 5; “è più reattivo” dicono a Hinckley, grazie alla combinazione tra frizione e contralberi migliorati che ha permesso di ridurre l’inerzia, fornendo una risposta all’acceleratore più immediata. Le T120 inoltre pesano 7 kg in meno rispetto al modello precedente e sfoggiano nuovi cerchi in alluminio (da 18 e da 17 pollici) e nuovi freni griffati Brembo. Il cruise control è adesso di serie e le modalità di guida Road e Rain sono state ottimizzate. “La guida è ancora più dinamica”, ci assicurano quelli di Triumph. Di serie la frizione a coppia assistita, l’immobilizer del motore incorporato nella chiave, una pratica presa di ricarica USB nel sottosella e il cablaggio interno predisposto per il collegamento delle manopole riscaldate accessorie. La T120 è disponibile in 3 colorazioni: tinta unita Jet Black oppure le due combinazioni Cordovan Red/Silver Ice e Cobalt Blue/Silver Ice, entrambe caratterizzate da una linea in oro dipinta a mano. Per la T120 Black, è possibile scegliere tra Jet Black o una raffinata colorazione Matt Jet Black Matt Graphite con linea di finitura in argento dipinta a mano.

T100

La potenza cresce fino a 65 cv a 7.400 giri; la coppia sale a 80 Nm a 3.750 giri. La T100 perde 4 kg alla prova della bilancia (anche grazie all’albero motore con inerzia ridotta, ai contralberi più leggeri, al coperchio frizione più sottile e al coperchio distribuzione in magnesio). Inoltre, il motore High Torque da 900 cc guadagna 500 giri in allungo e come il 1200 si conforma alla normativa Euro 5. La T100 guadagna nuove forcelle, nuovo freno anteriore Brembo e una serie di dettagli inediti: tra questi, la una grafica tutta nuova per la strumentazione e i coperchi del motore e della distribuzione neri verniciati a polvere. Per la T100 la Casa ha predisposto 117 accessori. Gli interventi di manutenzione sono fissati ogni 16.000 km. Classici i dettagli come il bordo a contrasto sulla sella, le protezioni per le ginocchia negli incavi del serbatoio, il parafango posteriore in acciaio, gli specchietti, il manubrio, la cornice del faro e il tappo del serbatoio cromati. La nuova Bonneville T100 2021 è disponibile in tre colori: Lucerne Blue/Fusion White con linee di finitura in argento dipinte a mano; Jet Black a tinta unita o una seconda combinazione di colori in Carnival Red e Fusion White, con linee di finitura in argento dipinte a mano.

STREET TWIN

Agli aggiornamenti che interessano il 900 cc si aggiungono nuovi cerchi in lega con dettagli lavorati, una sella differente, caratterizzata da un imbottitura più spessa e comoda, fianchetti e dettagli in alluminio spazzolato. Con un piano seduta posto a soli 765 mm da terra, la Street Twin è la Bonneville dall’approccio più facile, anche grazie alla due modalità di guida e al controllo di trazione disinseribile. Per lei la Casa ha predisposto 120 accessori ufficiali. Come per la T100, anche per la Street Twin è disponibile il kit patente A2. Tre le colorazioni disponibili:  Cobalt Blue, Matt Ironstone e Jet Black.

BONNEVILLE BOBBER

Freni Brembo, nuova forcella Showa da 47 mm, cerchio anteriore maggiorato da 16 pollici e un serbatoio più capiente, da 12 litri. Cambiano i dettagli (i coperchi motore, ad esempio, sono adesso neri, verniciati a polvere) e la sostanza si riconferma: motore bicilindrico con manovellismo a 270° che fa registrare 78 cv; sella “sospesa” regolabile sia in altezza che in profondità, parafanghi in acciaio dal look minimal con rilievo centrale e bordo rialzato, manubrio largo e piatto, leve regolabili, piastra forcella lavorata, soffietti forcella in gomma, mozzo posteriore che si ispira a un freno a tamburo, blocchetto di accensione montato lateralmente, specchietti bar-end verniciati in nero. La nuova Bobber è disponibile nelle varianti cromatiche Matt Storm Grey/Matt Ironstone, Cordovan Red e nella classica opzione Jet Black.

BONNEVILLE SPEEDMASTER

79 accessori ufficiali per la “cruiserona” di Hinckley. Anche per la Speedmaster migliorano le prestazioni (78 cv a 6.100 giri; 106 Nm a 3.850 giri) e si riducono i consumi; all’anteriore spicca la nuova forcella Showa con steli da 47 mm. Su questa nuova versione è stata aggiunta inoltre una configurazione biposto ancora più confortevole, con la sella del pilota dotata di un supporto lombare separato e un imbottitura più spessa (anche quella del passeggero è più “sostanziosa” di 11 mm rispetto alla generazione precedente). La configurazione della sella può essere facilmente cambiata tra doppia o singola, adattando così l’aspetto della Speedmaster ai gusti personali e consentendo il montaggio del portapacchi posteriore. I fianchetti della Speedmaster 2021 sono ridotti al minimo, con alcuni tocchi autentici che mantengono l’iconico look Speedmaster, come il blocchetto di accensione montato lateralmente, il classico mozzo posteriore che richiama un freno a tamburo, la scatola della batteria con cinghia in acciaio inossidabile e molto altro ancora. Tre le colorazioni disponibili: Fusion White e Sapphire Black con linea di finitura dipinta a mano, Red Hopper Candy e Jet Black.

STREET TWIN GOLD LINE

Special di serie, si tratta di un’edizione personalizzata, limitata a 1.000 esemplari in tutto il Mondo, che combina tutti gli aggiornamenti e le caratteristiche della nuova Street Twin 2021 e al tempo stesso vuole celebrare le maestranze della Casa di Hinckley attraverso una serie di dettagli rifiniti a mano. Questa Street Twin in edizione limitata viene fornita con un certificato di autenticità, personalizzato con il numero di telaio per ciascuna motocicletta.

Ti piace Wheelz?

Supportaci con un caffè!Supportaci con un caffè!