Per essere precisi, “Sport Enduro Tourer”, è così che la Casa giapponese definisce la nuova bicilindrica ispirata alle mitiche DR. La 1050 è già disponibile nelle concessionarie ufficiali Suzuki.

Stile iconico, con quel faro “quadro” che fa tanto Anni ’80, di tendenza tanto quanto il becco che ne caratterizza il frontale, un richiamo sfacciato al passato della Casa nipponica che riconduce alle endurone Dr-Big e Dr-Z. Look evocativo, certo, ma sostanza attuale, a cominciare dal motore bicilindrico a V di 90° Euro5 capace di sviluppare 107,4 cv; al suo servizio l’elettronica, gestita dalla piattaforma inerziale Bosch, che include 3 modalità di guida (Suzuki Drive Mode Selector), il controllo di trazione settabile oppure disattivabile, il cruise control, il sistema che agevola le ripartenze in salita e quello che modula automaticamente la frenata in base al carico e al rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa.

Presente anche l’abs cornering regolabile su due livelli. Ricco l’equipaggiamento di serie che comprende tubi paramotore e paracarter, indicatori di direzione a led, manubrio a sezione variabile, paramani e cavalletto centrale; il cupolino è regolabile su 11 posizioni differenti mentre la sella è posizionabile su due livelli di altezza. Immancabili le prese Usb e 12V.

Nell’attesa di potervela raccontare nel dettaglio, vi anticipiamo che la nuova Suzuki V-Strom 1050XT è proposta a 14.590 Euro, sia nella versione nera che nelle due colorazioni speciali gialla/arancione e gialla/bianca, livree che richiamano subito alla memoria le gloriose antenate.