Una campagna di solidarietà, quella promossa da L’Eroica e Maglificio Santini, la nota azienda di Lallio che inizierà la produzione di mascherine protettive da distribuire alle comunità di Bergamo e provincia.

Una raccolta fondi, una campagna denominata appunto STOPCORONA a sostegno dei costi di produzione delle mascherine che il Maglificio Santini, gli stessi che producono le ambite maglie di lana ufficiali L’Eroica, si appresta a realizzare per rispondere in modo fattivo alle urgenti necessità che interessano in particolar modo il territorio di Bergamo e provincia. A tale scopo, la grande comunità de L’Eroica è chiamata a fare gruppo, dagli appassionati ai partner tecnici e commerciali. La campagna STOPCORONA è in via di definizione, gli strumenti e le modalità di raccolta fondi saranno resi noti a breve, e nel frattempo Giancarlo Brocci, il patron de L’Eroica, ci racconta di quella prima volta al Maglificio Santini.

“Mi ricordo che le titolari Monica e Paola ci tennero molto a presentarmi Pietro, il padre e fondatore, e a spiegarmi con quale orgoglio si era voluto tenere i vecchi macchinari da lana, quelli con cui aveva cominciato un lavoro di qualità e poi un percorso imprenditoriale fortunato. Era soprattutto a lui, a queste formidabili radici, che avevano pensato nell’avvicinarsi a L’Eroica e alle sue vecchie maglie tarmate. Trovai un uomo riservato, che capivi felice e orgoglioso, proprio a partire da quelle figliole che avevano sviluppato a livelli mondiali un’azienda leader nel settore. Ma si finì presto a parlare di bici; Pietro aveva corso ai tempi di Gimondi, ne era amico, aveva masticato tanto ciclismo al punto che poi mi capitò di parlare delle mie prime piccole organizzazioni di corse di paese, di San Marco Vertova e di un certo Paganessi. Conosceva tutto ed aveva accesa una luce negli occhi. Il Maglificio Santini è partner di Eroica, ha rimesso in produzione le nostre fantastiche maglie di lana che vanno per il mondo”. E Brocci conclude affermando che “nell’ emergenza nazionale che stiamo vivendo, questa Azienda ha deciso di mettersi a produrre le introvabili mascherine, modo eroico per dare una mano, per tenere accesa la luce della passione e dell’orgoglio, quel cuore dell’Italia migliore che resiste e che saprà ripartire più forte e più cosciente di prima”.

Ti piace Wheelz?

Supportaci con un caffè!Supportaci con un caffè!