La cultura custom incontra il DNA Royal Enfield. Dopo il debutto della special Shotgun 650 Motoverse Edition, Royal Enfield presenta la versione di serie della Shotgun 650 ispirata al mondo delle custom. 

Il cuore pulsante è il motore 650 Twin, lo stesso che troviamo anche su Interceptor, Continental GT e Super Meteor, e la posizione di guida promette ergonomia, comfort e sicurezza per tutti grazie alla posizione centrale delle pedane, all’altezza della sella di 795mm, alle sospensioni con forcella Showa SF-BPF da 43 mm, l’ammortizzatore posteriore Twin Tube con 5 regolazioni in precarico e l’interasse di 1.465 mm.

Ad assicurare controllo e velocità, invece, ci pensano gli pneumatici tubeless da 18″ all’anteriore e 17″ al posteriore, con freni a disco da 320 mm e 300 mm.

Un mix di modernità e classicismo

La Shotgun 650 scrive un nuovo capitolo nella storia del design del marchio e rende omaggio al concept SG650 presentato durante EICMA 2021, rendendosi la tela perfetta per la customizzazione e la personalizzazione dei motociclisti appassionati. Infatti, grazie ai suoi 31 accessori originali, la moto è assolutamente personalizzabile e, grazie alla sua modularità, può trasformarsi facilmente da una classica monoposto a una biposto fino a una tourer perfetta per i viaggi. 

La strumentazione analogica/digitale della moto è completa di sistema di navigazione Tripper e pensata per fornire tutte le informazioni necessarie alla guida con anche una porta USB.

La Royal Enfield Shotgun 650 è disponibile in 4 colorazioni: Stencil White, Plasma Blue, Green Drill e Sheetmetal Grey.

Listino prezzi della Shotgun 650:
Sheetmetal Grey – €7,300
Plasma Blue / Green Drill – €7,400
Stencil White – €7,500