Si scaldano i motori della nona edizione di Milano AutoClassica, il Salone dal respiro internazionale, imperdibile appuntamento per gli amanti di modelli storici e moderni, in programma dal 22 al 24 novembre prossimi e che ospiterà anche una collezione di motociclette.

Al via la nona edizione di Milano AutoClassica – Salone dell’Auto Classica e Sportiva, in programma a Fiera Milano il 22, 23 e 24 novembre 2019, il grande hub degli amanti delle leggende automobilistiche. L’ esposizione di auto da sogno attraversa tutte le epoche, dalle vetture classiche più iconiche alle Youngtimer più ricercate, fino ai pezzi unici che faranno la storia di domani, proposte in vendita dai più importanti operatori del settore. Anche quest’anno Milano AutoClassica propone un’ attenta selezione quantitativa e qualitativa di auto classiche sportive, in linea con la classe e l’esclusività che, da sempre, la contraddistinguono.

LA PIÙ GRANDE ESPOSIZIONE D’ITALIA DI AUTO PROPOSTE IN VENDITA DIRETTAMENTE DAI PRIVATI

Un ricco parterre di auto d’epoca si trasforma nell’occasione perfetta per ogni visitatore, anche per chi si avvicina alle vetture classiche per la prima volta, grazie ad una proposta di modelli diversificata ed accessibile. Novità dell’edizione 2019: la trattativa tra privati avverrà al coperto in uno spazio dedicato, esclusivo ed ampliato per un’offerta che si conferma la più bella e variegata a livello nazionale.

ASTA WANNENES

Novità di questa edizione di Milano AutoClassica sarà l’asta organizzata dalla prestigiosa Casa d’Aste Wannenes che batterà un’eccezionale selezione di auto e motociclette storiche e da collezione: circa 40 lotti di auto mai viste, incluse alcune motociclette, con una finestra temporale  che spazia da inizio secolo fino ai giorni nostri. La varietà di modelli coinvolti attraversa oltre un secolo di storia dell’automobilismo: a partire  da una straordinaria Ceirano junior del 1903 ,via via l’offerta si differenzia per tipologia di modelli collezionati, fino a toccare i giorni nostri.

Tra i modelli da evidenziare spiccano un’ Abarth A112 5° Serie; un’Abarth 695 Innesti Frontali; un’ Alfa Romeo duetto spider dal ricercato colore osso di seppia; un’Alfa Romeo SZ Zagato; una Bmw M3 E30 ,classe  del 1991; una Ferrari 308 GTS Carburatori Carter Secco; una Jaguar XK120 OTS ; una Maserati Grand Sporte una Porsche 993 Turbo. 
L’Asta Wannenes indirizzata a collezionisti ed appassionati di ieri e di oggi avrà luogo nella giornata di sabato 23 novembre alle ore 15.00.

I BRAND PRESENTI

Il percorso espositivo di Milano AutoClassica punta a valorizzare la memoria storica dei marchi automobilistici presenti con l’heritage dei loro modelli più rappresentativi, accanto alle proposte più attuali.
Tra i marchi più prestigiosi che esporranno i loro modelli segnaliamo Alpine, Bentley, BMW Club Italia, Jaguar, Land Rover, Lotus, McLaren, Musei Ferrari, Pagani che festeggia a Milano AutoClassica i vent’anni della Pagani ZONDA e Porsche Classic.

ASI

ASI, Automotoclub Storico Italiano interverrà a Milano AutoClassica con una presenza ampliata. Più grande lo stand all’interno dell’area espositiva e un ulteriore spazio esterno da dedicare alle gare di regolarità che animeranno le finali dei vari campionati disputati nel corso dell’anno: Regolarità con strumentazione libera, Regolarità con strumentazione meccanica, Regolarità Formula ASI, Manifestazioni turistiche con prove e il Trofeo Marco Polo. Le premiazioni degli stessi avverranno sabato 23 novembre presso lo stand, insieme alla consegna dei riconoscimenti che andranno ai club organizzatori di manifestazioni particolarmente significative. L’esposizione tematica dello stand, sarà dedicata ai 100 anni della Carrozzeria Zagato

Nel Padiglione 22 ritorna l’esposizione dedicata ai ricambi, ancora più ricca ed ampia con circa 200 Aziende selezionate presenti: hub ideale dove individuare qualcosa di unico da acquistare grazie ad una vasta scelta di ricambi e accessori d’epoca, pezzi di ricambio originali, modellini di auto, manualistica, pubblicazioni ed editoria specializzata.