DESIGN RINNOVATO, MOTORIZZAZIONE DIESEL DA 239 CV E SOSPENSIONI PNEUMATICHE. L'AVVENTURIERO DI STOCCARDA CAMBIA E DI MOLTO.

Da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi, e con una velocità di punta di 210 km/h: mica male per un veicolo pensato per lo svago e il tempo libero.“Potenza ed efficienza“, affermano a Stoccarda riferendosi al nuovo Marco Polo Activity, new entry all’interno della famiglia di veicoli basati sul modello Vito, distribuiti su 20 mercati a livello globale dal 2017. La versione Activity rappresenta il modello d’accesso nella famiglia Marco Polo e si contraddistingue soprattutto per l’elevata molteplicità di varianti a livello di motore e trazione e per la massima variabilità all’interno. Per quanto riguarda la dotazione di sedili, si va dai cinque posti di serie ai sette.

I sedili possono essere spostati in avanti lungo le apposite guide. In questo modo, in pochi secondi si può contare su un bagagliaio con capacità di carico più che raddoppiata. Per la notte si può ricorrere al letto integrato nel tetto sollevabile o al sedile tre posti/divanetto. Marco Polo Activity è quindi rivolto anche alle famiglie giovani con due o più bambini che amano una vita attiva ed alle persone sempre in movimento che hanno bisogno di spazio per le attrezzature sportive e le attività all’aperto, alla ricerca della massima indipendenza.

COSA CAMBIA

Crescono le prestazioni e si ampliano le motorizzazioni disponibili: la nuova motorizzazione top di gamma, ossia il diesel da 239 cv, eroga una coppia massima di 500 Nm, mentre in fase di accelerazione sono temporaneamente disponibili ulteriori 30 Nm (cosiddetto ′Overtorque’). A questo si aggiungono le varianti più “tranquille”, a cominciare dalla motorizzazione d’accesso, 170 d da 102 cv, passando per le versioni 200 d, 220 d e 250 d (rispettivamente da 136, 163 e 190 cv). Il nuovo Marco Polo guadagna inoltre il sistema di sospensioni pneumatiche AIRMATIC che aumenta il comfort di marcia sia su strade extraurbane irregolari, sia su autostrade piatte e lineari. Tramite l’interruttore DYNAMIC SELECT nella consolle centrale, il conducente può scegliere velocemente tre diversi programmi di marcia. Con un programma, il veicolo si solleva fino a 35 mm, ad una velocità fino a 30 km/h; con il programma ‘Sport’, il veicolo si abbassa fino a 10 mm, mentre nel programma ‘Comfort’ rimane all’altezza standard.

Gli ammortizzatori adattano le sospensioni alle condizioni della strada nel programma di marcia selezionato. E per la prima volta su Marco Polo compare il Brake Assist attivo, il dispositivo che riconosce l’eventuale pericolo di una collisione con il veicolo che precede, emettendo innanzitutto un segnale di avvertimento visivo ed acustico: se il conducente reagisce, il sistema di assistenza genera una pressione frenante adeguata alla specifica situazione; se, al contrario, il guidatore non reagisce, il sistema resta attivo per supportare eventuali manovre improvvise finalizzate ad evitare un impatto. Un’altra novità è rappresentata dal DISTRONIC, vale a dire il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza, in grado di mantenere quella impostata dal conducente rispetto al veicolo che precede.

INFOTAINMENT

L’autoradio di serie può essere configurata a richiesta con DAB+ (ricezione radio digitale). In questo modo, i campeggiatori possono godersi una ricezione radio chiara e senza interferenze, dal sedile tre posti/divanetto posteriore di serie o dal letto integrato nel tetto sollevabile, che ci si trovi sulla sulle Alpi italiane o nel Salento.

Il sistema Audio 10 comprende inoltre un’interfaccia Bluetooth® con funzione vivavoce, utile anche per lo streaming musicale. I sistemi infotainment Audio 30 ed Audio 40 offrono poi un touchscreen da 7 pollici con integrazione per smartphone tramite Apple CarPlay™ e Android Auto™.