Print (“HELLO WORLD”)

Avrete sicuramente sentito parlare di Rimac, la Casa automobilistica croata che produce supercar elettriche. La Rimac Concept One ha riscosso un grande successo: completamente elettrica, velocità massima di 355 km/h, da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi, e una potenza di ben 1600 Nm. 

Oggi siamo sempre più vicini all’arrivo sul mercato dell’evoluzione della Concept One: la C_Two.
La Rimac C_Two vuole essere l’hypercar del futuro con prestazioni di altissimo livello e linee e dettagli lussureggianti.

La Rimac ha recentemente avviato la produzione dei primi prototipi che prenderanno parte ai test di produzione e omologazione.

Dopo anni di sviluppo e centinaia di ore di simulazioni digitali la Rimac C_Two è pronta ad affrontare le strutture di collaudo e i circuiti di tutto il mondo.

I primi prototipi saranno sottoposti a prove riguardanti le dinamiche di guida, i motori, i sistemi di sicurezza e crash test.

I risultati permetteranno di mettere a punto la vettura e tutti i suoi componenti in vista della prima fase di pre-produzione che comincerà nei primi mesi del 2020: verrano prodotti 17 prototipi, ciascuno con scopi di collaudo diversi: dalla rigidità del telaio, allo sviluppo del sistema di guida autonoma ad alte prestazioni.

Ecco le parole del fondatore e CEO di Rimac Automobili, Mate Rimac:

“Stiamo lavorando duramente per realizzare questa vettura esattamente come l’abbiamo immaginata: una nuova generazione di hypercar che sfrutti al massimo le prestazioni estreme della trasmissione elettrica e una nuova esperienza di guida per il pilota. Allo stesso tempo, sarà un capolavoro tecnico dal punto di vista ingegneristico. La C_Two trasmetterà un nuovo feeling al guidatore, una maneggevolezza altamente comunicativa e dinamiche di prima classe che definiranno la nostra nuova auto: vogliamo che questa auto sia intuitiva e utilizzabile, ma precisa e capace. Questo processo di test e perfezionamento è fondamentale per garantire il mantenimento delle nostre promesse: guidare la C_Two sarà un’esperienza senza paragoni”.

Numeri (promessi) da capogiro

  • 1.888 Cavalli
  • 4 motori elettrici
  • 0-100 km/h in 1,85 secondi
  • Velocità massima di 415 km/h

NOT SO FUN FACT

La Concept One è stata protagonista del primo episodio della seconda stagione di “The Grand Tour”, il programma televisivo di Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May trasmesso e prodotto da Amazon Prime Video. Nell’episodio in questione la Rimac Concept One viene affiancata da una Honda NSX e da una Lamborghini Aventador: elettrico vs ibrido vs benzina. Tuttavia, ciò che ha dato una grande visibilità alla Rimac Concept One è stato una spiacevole vicenda. In chiusura d’episodio, infatti, i tre presentatori hanno preso parte a una gara in salita sulle tortuose strade svizzere. Richard Hammond a bordo della Rimac, appena dopo aver tagliato il traguardo, ha perso il controllo della vettura ed è finito fuoristrada. Un brutto incidente, un grande volo e la macchina in fiamme. Ma per fortuna Hammond è riuscito a uscire dal veicolo prima che divampasse l’incendio, riportando ferite lievi.