Ricordate la rubrica Style del mese scorso? Vi ho parlato delle giacche da moto che per stile, linee e coefficiente glam, non sembrano da moto (se ve la siete persa, potete darle un’occhiata QUI).

Bene. Questo mese, invece, voglio ribaltare il paradigma. Perché se è vero che la ricerca sui materiali e la crescente attenzione al design hanno regalato una marcia in più ai capi tecnici, è altrettanto vero che alcuni grandi classici dell’armadio dei biker vengono costantemente “presi in prestito” dai fashionisti così, giusto per dare un tocco più graffiante ai propri outfit.

Insomma, le buone notizie sono due: 1. se siete bikers, uomo o donna è ininfluente, quasi certamente avete già nel vostro guardaroba dueruotistico una buona serie di pezzi insospettabilmente strategici, da sfoggiare anche quando non uscite in moto. 2. Potete fare anche voi come i fashionisti. Quindi “prendete in prestito” un po’ del loro knowhow e lasciatevi ispirare per i vostri look.

 

 

 

la giacca vintage

Di pelle, ma a tinte forti

Con un giubbotto stile vintage dal mood corsaiolo come la Woman Leather Yellow Jacket di Holyfreedom (euro 499) potete davvero divertirvi. Rianima tutto, dal pantalone nero più banale a una combo basic come jeans e T-shirt. C’è anche la versione da uomo, che si chiama Jacket Zero Yellow Evolution (euro 499).

il giubbotto nero

Fascino transgenerazionale

Ok ok, voi mi direte che lui è Justin Theroux con il “fratellino” Sebastian e allora certo che sono fighi… Però provate a fidarvi e fare caso ai dettagli: panta slim, ma non troppo, distrattamente risvoltati. Anfibi con punta bombata, in versione white per il più giovane. Collo voluminoso (sciarpa per l’uno, felpa per l’altro) che esce dal giubbotto e incornicia il volto. Non ditemi che non potete farcela anche voi! Soprattutto con le tre proposte qui sotto: si chiamano, nell’ordine, Rocket, Cruiser Rag e Indy, tutte di Helstons.

i biker boots

Dal cambio alle catwalk

Alti o bassi, con le cinghie a clip o fibbiati, l’importante è che siano da biker! Del resto, se in moto li indossi in tutte le stagioni, perché nell’everyday life no? Caldamente consigliato l’abbinamento con shorts e mini. Le due proposte sotto sono di Stylmartin. I più alti sono i Continental Black, disponibili anche in Red (euro 339), gli ankle, invece, si chiamano Legend Mid WP (auro 229).

il chiodo per lei

Il più versatile di sempre

Prendete, per esempio, il Liv Ladies di Rev’It (euro 399,99): è una giacca da moto, ma ha tutte le caratteristiche per entrare a pieno titolo nella lista di giubbotti che usi ogni giorno o by night. È un chiodo in pelle morbidissima, ma morbida veramente: lo indossi e non lo senti. Eppure, è dotato di protezioni CE, tasca per il paraschiena e ha uno strato secondario interno classificato CE resiste all’abrasione, che allunga anche le stagioni.

Il chiodo per lui

Vale anche per i signori

Sempre a proposito di capi urban eterni e superversatili, il Chiodo Leather Jacket di Dainese (euro 549,95), con protettori Pro-Armor rimovibili su spalle e gomiti, tasca impermeabile e sistema di fissaggio al pantalone, resta una delle proposte urban più stilose per chi ama il doppiopetto vintage style. Se poi lo indossi come loro…

la racing jacket

In diretta dalla pista

 

I colori sono più racing che mai. Il mood, una volta che indossi i giubbotti tecnici fuori dai circuiti, è da action movie (avete presente quei filmoni tipo Fast and Furious 1 2 3 4 ecc, Torque – Circuiti di Fuoco o Biker Boyz? Ecco…). Sì, un po’ di personalità ci vuole, ma perché no? Qui sotto la Rapida 2 di Arlen Ness (euro 399,95), Track Warrior di Spidi (euro 479,90) e la Halo Lady di MTech (euro 259).

la tuta

Onepiece dal destino glam

Da qualche anno a questa parte le tute sono glam. Si trovano nelle versioni più svariate: over o slim, da sera o più ruvide e garage style, ispirate a quelle militari o rubate alle officine meccaniche. Tutte, comunque, hanno una caratteristica in comune: le indossi e ti senti a posto. Queste di MotoGirl (euro 65) sono elasticizzate, concepite per lavorare sulla moto, ma finiranno per accompagnarvi all’aperitivo.

la giacca di denim

Eterno passepartout

La Lucy di PMJ (euro 259) è una giacca tecnica da moto in denim con protezioni omologate e zone rinforzate. Ma a vederla proprio non si direbbe. Io già me l’immagino indossata su un abitino, una camicia o un top, con tutti gli accessori giusti…

il giubbotto café racer

Direzione Ace Cafe London

Lo stile della Lady Funky di Segura (euro 429,99) è dichiaratamente café racer. Forse è per questo che non mi meraviglierebbe vederla “sfilare” per le strade di Londra (o di qualunque altra capitale della moda) durante una fashion week. È realizzata in pelle Body Fit, è confortevole, ha la regolazione sui fianchi e il suo stile vintage, in versione Red o Black, la rende immune al passare del tempo.