Negli anni ’80 Fantic Motor aveva lanciato ISSIMO, uno dei ciclomotori più amati di quegli anni e che ha segnato diverse generazioni. Oggi il marchio italiano ripropone ISSIMO in una versione tutta nuova, 100% green, che rende omaggio al passato.

Fantic Motor, uno dei marchi che hanno scritto la storia del motociclismo italiano, ha presentato il suo nuovo urban vehicle: ISSIMO. Un concept rivoluzionario che omaggia il passato e fa da anello di congiunzione tra ciclomotori e veicoli a pedalata assistita: un e-vehicle dal design che evoca il mondo motociclistico, la maneggevolezza di una bicicletta e l’impatto ambientale zero dell’alimentazione elettrica. ISSIMO apre un nuovo capitolo della mobilità green.

Il Fantic ISSIMO degli anni ’80

Il nuovo modello si caratterizza per il suo design ricercato, dominato dalla geometria del telaio a traliccio a vista, pressofuso in lega di alluminio ad elevata resistenza. Arricchiscono e completano lo stile di ISSIMO le cover laterali del telaio, disponibili in numerose colorazioni up to date, facili da applicare e da sostituire, per creare abbinamenti personali e cambiare con un gesto la personalità del tuo ISSIMO.

La forcella ammortizzata, sempre in alluminio, ha un’escursione di 80 mm. Tutti i componenti sono premium, per contenere il peso in poco più di 30 kg e per aggiungere alle tante qualità di ISSIMO la dimensione dell’affidabilità.

Il cambio epicicloidale Shimano Nexus a 5 velocità è studiato specificamente per le e- bike, per la sua robustezza e durata. Inserito nel mozzo posteriore, non richiede manutenzioni particolari e assicura la massima fluidità, agendo nella sostanza come un variatore automatico. Il motore elettrico di ultimissima generazione, con una potenza massima di 250 Watt, 36 Volt e una coppia di 80 Nm, lascia inalterate le linee del design ed è collocato vicino al baricentro di ISSIMO, per una distribuzione dei pesi ideale e una grande stabilità.

La frenata è sempre potente, modulare e sicura, grazie ai freni a disco idraulici da 180 mm di diametro, sia all’anteriore, sia al posteriore.

Altri elementi fondamentali che rendono questa e-bike versatile e perfetta per ogni situazione sono lo sterzo FSA e le ruote FAT da 20” x 4.0, a prova di buche, pavé e binari del tram. La batteria a ioni di litio da 630Wh, con un’autonomia dai 70 ai 120 km, consente di percorrere anche lunghe distanze senza rischiare di rimanere senza energia.

Dotato di un display multifunzione retroilluminato sempre ben leggibile e in grado di visualizzare tutte le informazioni necessarie riferite ad autonomia, modalità di guida e tipo di percorso e collegabile con gli smartphone.

DUE VERSIONI

ISSIMO viene proposto in due versioni espressioni di diversi stili di vita: Urban e Fun

ISSIMO Urban è la soluzione perfetta per chi vuole usare il veicolo in città e come mezzo di trasporto di tutti i giorni, per raggiungere il lavoro o l’università. Gli pneumatici hanno una scolpitura adatta all’asfalto e il parafango posteriore lungo è predisposto per l’applicazione di una borsa.

ISSIMO Fun è l’ideale per chi non rinuncia a uscire dalle strade battute e si differenzia per il “codino” sportivo corto e le ruote tassellate, che consentono un sicuro grip anche dove l’asfalto finisce.

L’attenzione dei consumatori verso prodotti che non siano solo pratici e comodi ma anche in grado di rispecchiare la propria personalità, si riflette nelle quattro diverse livree e nelle coloratissime cover per il telaio.

ISSIMO sarà disponibile dal 15 di ottobre ad un prezzo consigliato al pubblico di 2990 euro.

Scheda Tecnica

  • Potenza Motore: 250W
  • Coppia: 80 Nm
  • Batteria: SIMPLO 630Wh
  • Cambio: Shimano Nexus 5 velocità epicicloidale
  • Freni anteriori e posteriori: Shimano idraulici a disco, da 180 mm
  • Forcella anteriore: ammortizzata, corsa 80 mm
  • Telaio: a trave reticolare, pressofuso in lega di alluminio
  • Cerchi: Gipiemme
  • Pneumatici:
    • –  Urban, Vee-tire Co Fat, 20” x 4.0 – con battistrada stradale
    • –  Fun, Vee-tire Co – Fat, 20” x 4.0 Mission Command, con battistrada tassellato
  • Gruppo ottico anteriore: Trelock Veo 50
  • Gruppo ottico posteriore: Spanninga Pimento
  • Rapporti: corona 40 denti, pignone 24 denti