Una bici high-tech dall’anima vintage: stile, potenza e autonomia.

Conosciamo già le creazioni di GDesign, al secolo Giacomo Galbiati, infatti, qualche mese fa vi avevamo raccontato la sua special su base Royal Enfield: una Bullet 500 che sembrava arrivare direttamente dagli “Anni Ruggenti” del secolo scorso.

Adesso Giacomo è tornato con un progetto completamente nuovo, un esperimento, potremmo dire, che ha attirato subito la nostra attenzione: una bicicletta elettrica completamente personalizzabile.

Si chiama E-Bike Cool e va fortissimo

Con queste forme e queste dimensioni la E-Bike Cool ci ricorda quasi una vera moto custom: seduta comoda, manubrio largo, un telaio imponente, grandi ruote e tanto stile. Ma in realtà questo mezzo ha un peso di circa 25 chilogrammi e un paio di pedali.

“Adoro sperimentare. L’idea di una bici elettrica nasce dal mio desiderio di provare questo tipo di propulsione coniugato su un mezzo alla portata di tutti, per portare la mia fantasia e la mia voglia di creare anche a coloro che non hanno la possibilità o non vogliono prendere una motocicletta” ci racconta Giacomo.

La E-Bike Cool rispecchia lo stile, la fantasia e l’attenzione ai dettagli tipica dei mezzi firmati GDesign. Il telaio “Tango” di questo prototipo arriva dalla Polonia, come la forcella Girder, completamente funzionante e ben calibrata per garantire un’esperienza piacevole in sella. Ma per il futuro Giacomo si è attrezzato per poter ideare e fabbricare autonomamente dei telai personalizzati secondo le richieste dei clienti: tondi, quadrati, a forma di cuore… le possibilità sono quasi infinite.

“L’elettrico mi ha sorpreso. Personalmente non sono mai stato una persona contro l’elettrico anche se la benzina è la benzina… Le moto elettriche mi hanno incuriosito, bisogna provarle per capire realmente le incredibili prestazioni che si possono raggiungere. Per ora l’unica pecca è l’autonomia. Più Case motociclistiche svilupperanno progetti nel mondo dell’elettrico e più carne al fuoco ci sarà per noi customizzatori”.

Lavorare su un mezzo elettrico significa più libertà: ci sono meno elementi da prendere in considerazione, quindi meno problemi, e si può liberare maggiormente la propria creatività. Con una bici elettrica ancora di più. 

“Comunque la cosa che mi attira di più è la personalizzazione… Poter realizzare qualsiasi forma e dimensione da zero, lasciando spazio a me e al cliente futuro”.

Il cuore pulsante della E-Bike Cool è un piccolo ma potente motore elettrico, quasi invisibile, posto dove c’è il mozzo della pedaliera. Si tratta di un motore completamente Made in Italy, prodotto da una giovane realtà di Mantova. Questo piccole motore può portare il conducente a una velocità massima di ben 60 Km/h, permettere di superare qualsiasi salita e di personalizzare il livello di assistenza. Tramite un app dedicata, dotata perfino di controllo vocale, è infatti possibile gestire la potenza erogata e impostare il grado di assistenza desiderata. Si potrà modificare la sensibilità dell’acceleratore, che è a manetta come quello di una moto, e scegliere un valore compreso tra 0 e 100% per quanto riguarda il livello di assistenza: se impostato a 100% praticamente non si dovrà mai pedalare, mentre al 20% si avrà già un buon livello di pedalata assistita.

La batteria è posizionata sulla parte bassa del telaio, nascosta dentro una custodia in cuoio. 840 W/h e 48 Volt che tradotti in termini di autonomia significano ben 40 chilometri di range alla massima potenza.

Questi numeri ci fanno capire che non si tratta di un giocattolo, ma di un mezzo a due ruote da prendere sul serio e da usare con coscienza. Nonostante la posizione di guida “turistica” e il manubrio da cruiser, rapporto peso-potenza e prestazioni sono da “super-sportiva”.

Per il resto la bici è dotata di freno a disco anteriore, sistema contro-pedale per frenare con il posteriore, un cambio a due marce, faro anteriore e luce di stop, entrambi full LED, una cartella in cuoio porta-oggetti e diverse prese USB per ricaricare i propri dispositivi elettronici.

La E-Bike Cool è senza dubbio un’esperimento ben riuscito. Questo è un prototipo ma come già detto è disponibile su ordinazione ed è personalizzabile a proprio gusto e piacimento. Il prezzo è a dir poco competitivo: parliamo di cifre attorno ai 5.500€ e 6.000€, cifre non troppo alte confrontandole con le altre e-bike sul mercato.

“Adesso sto lavorando a un altro progetto elettrico, un mezzo che sarà più moto che bici, spinto da un motore da 5 Kw, in grado di raggiungere i 100 Km/h…” Giacomo ci ha raccontato in anteprima il suo nuovo progetto ma non vogliamo svelarvi troppo, ci auguriamo di poterlo vedere dal vivo al Motor Bike Expo 2021.

Per ora ammiriamo la E-Bike Cool e restiamo in attesa delle prossime versioni personalizzate. Alla fine questo “futuro green” non sembra essere così male.

Customizer

GDESIGN

Photographer

DiegoP

Ti piace Wheelz?

Supportaci con un caffè!Supportaci con un caffè!