LA TOSCANA, DUE ITINERARI TRA ASFALTO E OFF ROAD, UN DAKARIANO COME TOUR LEADER E FORMULA “ZERO PENSIERI”. SVOLTA COSÌ LA PRIMA TAPPA DEL TOUR

Dalla Slovenia all’Albania, così doveva andare se non fosse stato per il Covid-19. Tant’è, l’Africa Twin Tour cambia destinazione e resta nel Bel Paese, con un programma alternativo e più ristretto ma non per questo meno suggestivo. Dal 10 al 13 settembre le “Africa” convogliano in Maremma, e più precisamente alla Fattoria La Capitana di Magliano, ossia il campo base dal quale partiranno due tour di circa 300 km, suddivisi tra asfalto e sterrati battuti. Il primo Africa Twin Tour, che come ricordiamo è dedicato ai possessori di Africa Twin 1000 e 1100 (è comunque prevista una flotta di 1100 my 2020 a noleggio), sarà inoltre condito dalla presenza di ospiti illustri, dal mondo racing Honda ma non solo: sul posto anche i designer italiani del centro R&D Honda di Roma (tra questi, il “papà” stilistico della nuova Africa Twin). E come tour leader, Matteo Casuccio, dakariano ed esperto motoviaggiatore.

Per conoscere le quote di partecipazione, le modalità di iscrizione, tutti i dettagli sul viaggio e gli itinerari, e per contattare l’organizzazione, potete dare un’occhiata alla pagina www.africatwintours.it