Sessant’anni di Jaguar E-Type devono essere festeggiati come si deve! Jaguar Classic ha infatti annunciato la “E-type 60 Collection”: 6 E-type coupé e 6 E-type roadster per sei fortunati acquirenti.

1961 - 2021

Era il 15 marzo 1961 quando a Ginevra la E-type debuttò sulla scena mondiale. In mostra vi era la versione coupé: il modello riscosse così tanto successo che Jaguar fece immediatamente arrivare al Salone una seconda E-type, una roadster, facendola viaggiare per tutta la notte da Coventry a Ginevra.

Sessant’anni dopo, Jaguar Classic ha deciso di omaggiare il mito “E-type” con le E-type 60 Collection onorando le due leggendarie auto esposte a Ginevra nel ’61, ossia la coupé Opalescent Gunmetal Grey9600 HP”, guidata “flat out” (a tutto gas) da Bob Berry proprio per il lancio mondiale e la roadster British Racing Green77 RW”, guidata da Norman Dewis a cui è stato imposto il “drop everything” (mollare tutto) e partire in modo da arrivare a Ginevra il giorno successivo.

Le E-type 60 Collection, che sono vendute esclusivamente in coppia (una E-type 60 Edition coupé e una E-type 60 Edition roadster) sono rispettivamente rifinite con le esclusive colorazioni Flat Out Grey e Drop Everything Green. Queste varianti cromatiche sono ispirate agli originali colori del 1961 e non verranno utilizzate per nessun’altra Jaguar.

Si tratta di 12 auto, sei coppie, realizzate in edizione limitata per celebrare i 60 anni della sportiva E-type: progettate e restaurate dal team di Jaguar Classic a Coventry, basate su E-type 3.8.  

E-type 60 Edition

Tutte le E-type 60 Collection sono spinte dal motore XK 3,8 litri sei cilindri da 265 CV aggiornato con un autentico radiatore di lega in stile 1961, ventola di raffreddamento elettrica e accensione elettronica, per una maggiore fruibilità quotidiana. Le vetture sono equipaggiate con un nuovo sistema di scarico in acciaio inossidabile lucidato: stesse dimensioni dell’impianto originale ma più grintoso, con una sonorità più profonda e maggiore resistenza.

La grande novità, tuttavia, è il cambio manuale a cinque marce appositamente sviluppato per queste E-type in edizione limitata. È caratterizzato da una sincronizzazione su tutti i rapporti, ingranaggi a taglio elicoidale e un involucro in alluminio pressofuso rinforzato per una maggiore affidabilità e una maggiore durata, nonché da rapporti di trasmissione più ravvicinati con cambi più fluidi.

L’elemento distintivo delle 60 Edition è l’incisione sulla console centrale progettata dall’artista e designer King Nerd, che ripercorre i viaggi da Coventry a Ginevra delle due auto originali. Essendo creata a mano, ogni opera d’arte richiede più di 100 ore di lavoro e di consultazione con il proprietario.

E-type Coupé

Le sei E-type 60 Edition coupé, ispirate alla “9600 HP”, sono rifinite con un’esclusiva colorazione esterna Flat Out Grey, interni in pelle color Smooth Black e dettagli celebrativi richiamanti il 1961. L’opera d’arte di King Nerd rappresenta una mappa stilizzata con le tappe principali del percorso effettuato da Bob Berry, abbinata ad uno schizzo della E-type e la frase “Pensavo che non saresti mai arrivato qui”, che ricorda la reazione di Sir William Lyons, fondatore del marchio Jaguar, all’arrivo di Bob, pochi minuti prima della presentazione. 

E-type Roadster

Le sei E-type 60 Edition roadster rispecchiano la “77 RW”, presentano un’esclusiva colorazione esterna Drop Everything Green, interni in pelle Suede Green e dettagli dedicati. L’incisione firmata da King Nerd raffigura il percorso intrapreso da Dewis durante il suo viaggio last minute verso la Svizzera. Anche in questo caso è presente uno schizzo della vettura con un’altra celebre frase di Lyons, questa volta con le istruzioni per Norman: “Molla tutto e porta altrove il tetto scoperto della E-type”.

Oltre alla console centrale, il badge sul cofano, il quadrante dell’orologio all’interno del contagiri, il tappo del serbatoio e le piastre del telaio sono rifiniti con il logo commemorativo E-type 60, creato da Jaguar Design che riporta la dicitura degli anni “1961-2021”. 

Nella postazione di guida è presente un volante in faggio chiaro come quello montato sulle vetture del 1961, che per l’occasione è stato rifinito con un pulsante del clacson in oro a 24 carati.

Dan Pink, Jaguar Classic Director, ha dichiarato:

L’attenzione prestata ai dettagli dimostra come questo progetto abbia rappresentato un lavoro fatto con il cuore per tutti i nostri designer, ingegneri, artigiani e partner. Dettagli raffinati, combinati con una maggiore fruibilità consentiranno a queste E-type di essere ambite e apprezzate per i decenni a venire, dai loro esigenti proprietari. Questi ultimi, nell’estate 2022 avranno la possibilità di vivere un’esperienza davvero unica, viaggiando con i loro ospiti in una sorta di percorso rievocativo da Coventry a Ginevra.

Ogni vettura viene fornita con un telo copriauto E-type 60 su misura, un rotolo porta attrezzi e una borsa per il martinetto.

Le due E-type della 60 Collection sono auto da sogno, una coupé e una roadster che tutti vorremmo avere in garage e goderci sulle strade tortuose nel weekend. Purtroppo solo 6 fortunati clienti avranno la fortuna di possedere questi gioielli a quattro ruote.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito di Jaguar Classic:

JAGUAR CLASSIC

Ti piace Wheelz?

Supportaci con un caffè!Supportaci con un caffè!